Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Avviso: Proroga al 30 aprile 2021 dei permessi di soggiorno ai fini del reingresso

Data:

19/02/2021


Avviso: Proroga al 30 aprile 2021 dei permessi di soggiorno ai fini del reingresso

A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge 14 gennaio 2021 n. 2, è disposta un'ulteriore proroga fino al 30 aprile 2021 della validità dei permessi di soggiorno in scadenza/scaduti a partire dal 31 gennaio 2020.

Per rientrare in Italia, e ferme restando le limitazioni disposte in relazione alla provenienza da specifici Stati e territori, i detentori di questi permessi di soggiorno dovranno dunque attenersi alle seguenti indicazioni.

COLLEGAMENTI DIRETTI

Il rientro in Italia con collegamento diretto (ad esempio dall’aeroporto di Pristina, Tirana o Skopje, o con traghetto dall’Albania) è consentito in via generale, senza che il richiedente debba munirsi di visto di reingresso e/o di note di accompagnamento consolari informative.

COLLEGAMENTI INDIRETTI CON SCALO IN ALTRO PAESE SCHENGEN

In caso di rientro in Italia con scalo in altro Paese Schengen (ad esempio via Vienna, Monaco o Zurigo), l’interessato dovrà chiedere a questa Ambasciata il rilascio di un visto di reingresso.

COLLEGAMENTI CON SCALI IN PAESI EXTRA-SCHENGEN AI FINI DEL REINGRESSO ALLA FRONTIERA ESTERNA NAZIONALE

In caso di rientro in Italia con scalo in altro Paese Schengen (ad esempio via Istanbul), l’interessato dovrà chiedere a questa Ambasciata una nota consolare informativa, scrivendo all’indirizzo visti.pristina@esteri.it.


402