Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Celebrazione del 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Con la cerimonia dell’alzabandiera, alla presenza di una rappresentanza dei militari del contingente italiano inquadrato nella missione NATO-KFOR, è stato commemorato nella base Camp “Film City” a Pristina il 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, nell’occasione del centesimo anniversario della vittoriosa battaglia di Vittorio Veneto, che poneva fine alla Prima Guerra Mondiale.

Nel corso della cerimonia, dopo la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, e del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. Claudio Graziano, il Comandante di KFOR, Gen. Salvatore Cuoci, e l’Ambasciatore d’Italia in Kosovo, Piero Cristoforo Sardi hanno sottolineato nei loro interventi il significato della giornata e ricordato i caduti, il loro valore e sacrificio, evidenziando l’importanza dell’attuale ruolo ed impegno che le Forze Armate italiane svolgono con determinazione, professionalità e dedizione, sia in Italia che nelle numerose missioni all’estero, come quella qui in Kosovo.