Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Esposizione “Dialogue between artists from Italy to Kosovo”, nell’ambito della European Sustainable Development Week a Pristina

Il giorno 28 maggio 2018, presso il ristorante Diçka Po Zihet di Pristina, è stata inaugurata l’esposizione “Sustainable Development Goals of Agenda 2030 – Dialogue between artists from Italy to Kosovo”, a cura del Centro Friulano Arti Plastiche (CFAP) di Udine, realizzata in collaborazione con Gacaferi Group e di Sheshi 21.

La mostra, inaugurata nell’edizione 2018 della Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile, si inserisce anche in un percorso di dialogo culturale ed artistico tra Italia e Kosovo, avviato con una mostra a Peja nell’autunno 2016. L’esposizione ospita diciassette opere di artisti italiani che celebrano e danno forma agli altrettanti obiettivi dell’Agenda 2030 elaborata dall’ONU. Scopo della mostra è sensibilizzare i cittadini e le istituzioni kosovari sul perseguimento di questi obiettivi.

All’inaugurazione, l’Ambasciatore Piero Sardi ed il curatore dell’esposizione, l’Arch. Michele Gortan del CFAP, hanno illustrato le finalità della mostra, l’importanza dell’Agenda 2030 e della cooperazione culturale anche in questo ambito.

Il 30 maggio le opere sono state installate presso l’Hotel Emerald di Pristina, in occasione dell’inaugurazione della Kosovo Sustainable Development Week a Pristina, organizzata dal Ministero dell’Ambiente e della Pianificazione Spaziale del Kosovo, Ufficio UE a Pristina, la GIZ e KOSID (Kosovo Civil Society for Sustainable Development).

La mostra è stata visitata da varie personalità del Paese, tra cui il Primo Ministro della Repubblica del Kosovo, Ramush Haradinaj e la Ministra dell’Ambiente e Pianificazione Spaziale, Albena Reshitaj.