Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Conferenza degli Ambasciatori italiani, De Riu: «In Kosovo opportunità di investimento per le nostre imprese»

“L’Italia sostiene il piano dell’Unione europea per trovare una soluzione che mira alla normalizzazione tra Serbia e Kosovo, ma il nostro ruolo è importante anche nell’ambito della missione NATO di cui il nostro Paese ha avuto la guida 13 volte su 27, con un contingente militare di 800 uomini”. Lo ha detto l’Ambasciatore d’Italia a Pristina, Antonello De Riu, a margine dell’annuale riunione degli Ambasciatori d’Italia alla Farnesina. ”E’ questo il maggiore contributo, anche in materia di risorse, che l’Italia devolve in favore della pace e della stabilità in questa area problematica dei Balcani”, ha sottolineando. Dal punto di vista economico l’Italia, inoltre, ”è uno dei principali partner del Kosovo, e anche grazie al rinnovato attivismo annunciato dal Ministro Tajani, c’è l’intenzione di dare un’accelerazione ai rapporti economici tra i due Paesi, incentivare e radicare gli interessi delle imprese”. ”Il mio compito – ha aggiunto – è quello di convincere i nostri imprenditori a venire in Kosovo, un’area da sempre considerata problematica, ma che ha buone opportunità”.