Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Gli auguri del Presidente Mattarella per la Festa Nazionale del Kosovo: “Italia al fianco di Pristina nel consolidamento delle istituzioni democratiche e della sicurezza”

kos_it

In occasione del sedicesimo anniversario dell’indipendenza kosovara, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato una lettera di auguri alla sua omologa, Vjosa Osmani Sadriu.

“Le sfide geopolitiche che in questo momento storico il nostro continente è chiamato ad affrontare impongono un rinnovato slancio del progetto europeo che non può prescindere dall’integrazione dei Paesi dei Balcani Occidentali. In tale contesto, nel suo percorso di avvicinamento all’Unione Europea il Kosovo può continuare a contare sul pieno sostegno dell’Italia”, ha scritto Mattarella.

Nella missiva anche un riferimento alle riforme e al Dialogo Pristina-Belgrado facilitato da Bruxelles. “Affinché il traguardo UE sia coronato dall’auspicato successo, sono necessari rinnovati e costruttivi sforzi sul piano delle riforme e nel processo di normalizzazione dei rapporti con la Serbia”.

In chiusura, il rinnovato impegno di Roma a sostegno di Pristina. “Nel confermarle che l’Italia resterà a fianco del Kosovo nel consolidamento delle sue istituzioni democratiche e della sua sicurezza – anche attraverso la partecipazione alla missione KFOR – rinnovo cordiali auguri di benessere per la sua persona e di prosperità per l’amico popolo kosovaro”, ha aggiunto Mattarella.